La fobia rappresenta una paura o ansia marcata verso un oggetto o verso situazioni specifiche.

La persona che soffre di una fobia specifica  prova una paura marcata, persistente, sproporzionata non solo quando lo stimolo fobico è presente ma anche quando si aspetta di affrontare un oggetto o una situazione specifica.

I contenuti delle fobie possono essere i più vari e disparati (altezza, ambienti chiusi, animali, aghi, oggetti di vario tipo, situazioni specifiche, ecc) e solitamente la persona riconosce la propria paura come irragionevole e spropositata ma non riesce ad affrontarla e continua, anzi, ad evitare l’oggetto o la situazione temuti.

La terapia cognitivo-comportamentale, attraverso tecniche comportamentali come quella dell’esposizione graduata in vivo, rappresenta oggi il trattamento d’elezione nella cura delle fobie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.